Viaggiare ovunque: zaino in spalla e via. Ma cosa mi porto?

viaggiare con lo zainoSe amate viaggiare, volare verso mete esotiche, immergervi nella natura selvaggia o semplicemente spaparanzarvi al sole, sapete bene che è fondamentale proteggersi la pelle. Che andiate in un posto freddo o in un luogo di mare e sole non dimenticate mai di averne cura.

Se siete avventurosi e viaggiate solo con lo zaino in spalla, potete optare per portare le creme che vi servono in piccole bottigliette. Queste le potete acquistare in negozi beauty. A volte le regalano assieme al “prodotto prova”. Ma meglio ancora, potete riciclarle dal vostro ultimo viaggio, quando avete soggiornato in quel meraviglioso hotel che metteva a disposizione quella fantastica linea cortesia da bagno che avete portato con voi alla vostra partenza. Gli accessori hotel che possiamo trovare infatti sono solitamente composti da piccole bottigliette o saponette ottime da riutilizzare quando dobbiamo portare pochi bagagli.
Crema solare, crema mani, un piccolo shampoo e se avete i capelli lunghi un districante sono la “minimal-beauty” del viaggiatore in cerca di avventura. Non dimenticate almeno un paio di asciugamani. Optate per la micro-fibra che ingombra meno.

Il resto del bagaglio dipende moltissimo dalla meta ovviamente, ma anche da come siete voi; da quanto vi dovrete muovere e quanto potrete cambiare d’abito. Se hai scelto questa forma di viaggio, verosimilmente ha deciso che camminerai tantissimo e il tuo zaino ti seguirà in ogni tuo spostamento, quindi la regola fondamentale è evitare inutili pesi: se fai un safari africano, non ipotizzare una serata in discoteca portandoti la tua trousse con 150 palette di colori, ma opta per il minimo indispensabile.

Per capire quali abiti portare usa la stessa filosofia: non troppo, né troppo poco. Inoltre potresti informarti sulla possibilità di lavare i capi, potendo quindi scegliere con più cura i dettagli: un abito in meno ma un paio di scarpe in più per esempio.

A proposito di scarpe, un consiglio per non ritrovarti con le vesciche dopo poche ore: non partire con scarpe nuove che non hai mai messo o hai messo una, due volte. Le scarpe comode sono un accessorio per il tuo benessere fondamentale: ritrovarti a ore di cammino con dolori ai piedi rovinerà il viaggio a te e a chi ti accompagna. Visto che bastano pochi accorgimenti per evitarlo, prenditi del tempo se devi fare l’acquisto.

Poi zaino in spalla e buon viaggio.

Viaggiare ovunque: zaino in spalla e via. Ma cosa mi porto?ultima modifica: 2017-12-05T12:27:06+01:00da angrosabella
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento