Scegliere le creme solari per le vacanze al mare

soleProteggere la propria pelle dai danni causati dai raggi solari è fondamentale. Ecco dunque le indicazioni generali per scegliere le creme solari adatte alla propria pelle.

Attenzione al fototipo

Bisogna partire da un presupposto: ogni persona deve proteggere la propria pelle dai danni provocati dai raggi UVA e UVB, che non solo disidratano la pelle e provocano l’insorgenza di difetti estetici (rughe e macchie in primis) ma che hanno un effetto mutageno, andando ad alterare il DNA delle cellule epiteliali. Detto questo, è certamente vero che il potere schermante delle protezione va scelto in base al proprio fototipo: le persone con una pelle naturalmente più scura, infatti, sono dotate di cellule in grado di contrastare in modo innato i danni provocati dai raggi UV. Tuttavia, non bisogna mai esporsi al sole – soprattutto nelle ore centrali – se non si è protetti da una protezione con un filtro adeguato.
Le pelli chiare o chiarissime (soprattutto se accompagnate da capelli rossi e occhi chiari) devono applicare frequentemente un filtro solare in grado di allontanare il 50% (o più) dei raggi solari che colpiscono la cute; le persone con un colore della pelle via via più scuro possono optare per un filtro solare sempre minore, fino ad arrivare alle pelli scure o scurissime che hanno il privilegio di proteggersi utilizzando un filtro solare con un indice basso.

Creme distinte per varie zone del corpo

Una crema solare, naturalmente, non contiene solamente il principio attivo utile a schermare la pelle dai raggi solari (spesso biossido di titanio e ossido di zinco, che sono filtri fisici), ma anche altre sostanze tra cui profumi, addensanti, alcol e altri principi attivi. Proprio per via della presenza di questi principi attivi, non è possibile utilizzare la stessa crema per il corpo e per altre zone delicate, come il viso o l’inguine, in quanto potrebbe rivelarsi troppo aggressiva. È fortemente consigliabile, dunque, acquistare due creme separate, seppure con il medesimo filtro solare: una, più delicata, da utilizzare sul viso e su altre aree sensibili, e una da impiegare per il resto del corpo.

L’importanza dell’INCI

Quando si parla di creme e prodotti di bellezza, inoltre, molto spesso si sente di parlare di INCI. La sigla, che sta per International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, è in pratica la lista degli ingredienti che sono immessi nella crema. Le persone che soffrono di allergie, o in generale quelle più attente alla salvaguardia dell’ambiente e della propria salute, studiano con attenzione l’INCI delle varie creme, per evitare di acquistare prodotti con una massiccia presenza di molecole chimiche sintetiche che possono rappresentare un serio pericolo per il benessere della propria pelle e dell’organismo in generale.

Scegliere le creme solari per le vacanze al mareultima modifica: 2017-11-06T11:53:05+01:00da angrosabella
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento